Ex manicomi artistici

Ci sono luoghi che lasciano il segno, 

progetti degni di nota, di cui vale la pena parlare e far conoscere. 

Se si è un po’ curiosi, 

affascinati da luoghi poco comuni,

appassionati di arte … 

Ci si può imbattere in qualcosa di straordinario, quasi magico. 

Il progetto “Caleidoscopio”, 

ideato da Maurizio Mequio e realizzato dagli artisti di Muracci Nostri (con il sostegno della Asl Roma E.), 

ha dato vita nel 2015 a un vero e proprio percorso artistico, 

dove solo la grande espressività dell’arte di strada,

può sposarsi con l’impermeabile solitudine di un luogo che pare senza tempo. 

Dopo aver rivoluzionato il quartiere di Primavalle, 

la poesia e la streetart investono l’ Ex manicomio Santa Maria della pietà. 

Progetto a dir poco bizzarro e straordinario, 

pensare di portare della vita in luoghi abbandonati, 

dove chissà quante persone ci abbiamo lasciato 

la vita, 

la sofferenza, 

chi l’anima e il tormento. 

I manicomi luoghi di riabilitazione per la società, 

luoghi infernali per i malati … chiamati |pazzi|.

Ventotto artisti di strada 

(tra questi Gomez, Jerico, Atoche, X, Sgarbi, Roncaccia, Loiodice, Lommi, Durelli, Beetroot, Gore, Chew Z, Alvarez, Lus57, Cutrone, Russo, Farinacci, Pirone, Kenji, Zinni, Lenzi, Fast, poeta del nulla, Carpino, Sbardone, Sabellico, Carletti, Leone, Mobydick, Pino Volpino, Giuliacci, i Pat) 

che portano alla luce quello che ormai era un luogo abbandonato, 

Ventotto artisti che riescono a farti percepire quanta sofferenza sia passata in quei luoghi,

ma quanto grande possa essere il potere di tornare a vivere tramite l’espressione artistica e la forza della creatività. 


Posti magici per pochi intenditori … 

Sconsigliato ai cinici, ai superficiali, 

a tutti coloro che non capiranno mai che la sofferenza ti plasma e ti insegna, 

sconsigliato a tutti coloro che non conoscono le vere malattie da vicino, molto vicino. 

Ero matta in mezzo ai matti. I matti erano matti nel profondo, alcuni molto intelligenti. Sono nate lì le mie più belle amicizie. I matti son simpatici, non come i dementi, che sono tutti fuori, nel mondo. I dementi li ho incontrati dopo, quando sono uscita!       Alda Merini




Annunci

Autore: audreistile

La passione è vita L'artista è il creatore di cose belle,rivelare l'arte senza rivelare l'artista è il fine dell'arte, coloro che scorgono cattive intenzioni nelle belle cose, sono corrotti, senza essere interessati. Questo è un difetto. Oscar Wilde

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...